Pagine

venerdì 22 agosto 2014

I plin del Bandini #piattidalode


Che bontà e che equilibrio i plin di verdure e parietaria (che pensavo fosse un pesce ma in realtà è un'erba parente stretta delle ortiche) all'acciuga e timo. Applausi a Massimo Rivetti chef del Ristorante Bandini di Portacomaro (AT), uno dei miei luoghi del cuore anche per la carta dei vini curata da Antonello Bera. Grande Monferrato!


giovedì 21 agosto 2014

Malvasia di Bosa 2008 - Emidio Oggianu #cartoline

da Riccardo Avenia

Sul retro della cartolina etichetta si legge:
"Bottiglia n. 1761. Questo vino da meditazione, da aperitivo e da dessert, è prodotto da Emidio Oggianu con uva Malvasia di Sardegna nel vigneto padronale, sito a poche centinaie di metri dal mare, esposto al sole ed al maestrale. Dopo la fermentazione naturale del solo mosto fiore, il vino matura per almeno due anni in piccole botti di rovere e di castagno. Si accompagna a dolci di mandorle e a buoni formaggi stagionati."
Era più o meno l'una di notte. Come sottofondo, il costante rumore delle onde ed una fresca brezza marina. Il mare qui, è veramente vicino. Siamo soli, io e l'amico Fabio. I calici sono pieni di preziosa frutta secca, di quella gialla disidratata, di fiori e di balsamici ritorni. Ricordo una lieve dolcezza ed il sale marino. Ricordo equilibri ed acidità, ricordo gliceriche avvolgenze e leggere ossidazioni. Ricordo bene tutto: il calore, l'intensità, l'abbraccio e la rara presenza di un qualcosa di vero, ormai troppo lontano da casa.


Tanti saluti dalla Sardegna.

mercoledì 20 agosto 2014

#cartoline dalla Sicilia quasi un #piattodalode




Vi mando una cartolina che in realtà è anche un #piattidalode.
L’ossessione per gli gnocchi mi arriva da Vittorio Rusinà, il nostro motivatore, la nostra fucina di idee che mai riposa.
Non fosse stato per la sua “ossessione” non avrei mai e poi mai ordinato gnocchi nella mia vacanza siciliana e mi sarei perso qualcosa.
Ceno alla Fattoria delle Torri a Modica (RG) e ordino gli gnocchi e sono molto buoni, consistenza giustamente morbida e cedevole e l’abbinamento con il sugo di pesce è quasi perfetta. Sempre un ottimo posto dove andare il ristorante di Giuseppe Barone.

Lo chef di sala ci consiglia anche il Principino a Marzamemi (SR) e noi ci andiamo non è lontano, è un paese affascinante disteso sul mare costituitosi, negli anni intorno ad una tonnara ormai in disuso.
Negli ultimi anni Marzamemi è diventato un luogo “glam” e il turismo comincia ad assalirlo e soprattutto la proposta culinaria tende un po’ a standardizzarsi sul mordi e fuggi.
Comunque sia gli gnocchi che prendo sono molto buoni, quasi in zuppa, con un fondo liquido di ricotta e bocconcini di tonno e pomodorini crudi.





Voilà!

Luigi


martedì 19 agosto 2014

Sempre cuntentu 2013, Domaine Giacometti #cartoline

da Niccolò Desenzani


Pare che questo vino nasca un po' come divertissement. Sciaccarello su suoli granitici, terreni coltivati senza chimica di sintesi, all'interno dell'area del Désert des Agriates, poche bottiglie per una cuvée che è un inno alla vita felice e spensierata. Il vino è un concentrato di acidità e spezie. Un vino gluglu nonostante tanti gradi alcolici. Forse un filo troppo corretto enologicamente, per i miei gusti. Ma un testimone di buona uva in luoghi vocati.

Saluti spensierati dalla Corsica e un augurio per tutti a essere Sempre cuntenti!

PS Si potrebbe aprire un piccolo dibattito sull'etichetta, e alla fine penso che si creerebbero due fazioni (come sempre). Io sto dalla parte di quelli a cui piace (insieme alle mie figlie ;-)). Voi?